GTR Tuning » Novità » Risoluzione problemi FAP ed EGR 1.6 TDI

Risoluzione problemi FAP ed EGR 1.6 TDI

Sono numerosi i problemi che affliggono il motore 1.6 TDI VolksWagen montato sulle vetture del gruppo VAG come:


VolksWagen: Polo Golf Caddy Jetta Touran Tiguan

Audi: A1 A3

Seat: Ibiza Leon Altea

Skoda: Yeti Fabia Roomster


che in tutte le sue varianti CAYA 55Kw, CAYB 66Kw, CAYC 77Kw soffre di avaria alla valvola EGR o recupero Gas di Scarico e intasamento al FAP o filtro antiparticolato.

Specialmente le prime versioni equipaggiate con centralina Siemens PCR 2.1 che avevano una gestione elettronica meno efficace delle più recenti Bosch EDC17.

PCR2.1-1.6tdi

Siemens PCR 2.1 motore 1.6 TDI

 

 

 

 

 

 


I problemi alla valvola EGR sono dovuti principalmente alle incrostazioni carboniose che con il tempo si depositano sulla valvola e che, dopo un lungo periodo o chilometraggio, ne impediscono il corretto funzionamento o addirittura la bloccano impedendone completamente il funzionamento. La sostituzione di questa valvola è molto costosa poiché è ibrida ed include uno scambiatore aria/acqua. Oltre al costo del componente che è consigliabile acquistare originale (gli aftermarket sono spesso molto delicati e si danneggiano più in fretta) incide sul prezzo della riparazione la manodopera. E’ necessario oltre a sostituire i componenti pulire il collettore di aspirazione e le tubazioni e sostituire le guarnizioni di tenuta.

problemi_egr_1.6_TDI

Valvola EGR 1.6 TDI

 

 

 

 

 

La conseguenza di un EGR mal funzionante è l’intasamento precoce del FAP dovuto all’aumento della fumosità allo scarico. Le rigenerazioni non saranno più in grado di “liberare” il fap dal particolato accumulato e presto la macchina sarà costretta a funzionare in modalità di protezione con prestazioni ridotte e spia accesa. Nel caso in cui l’intasamento sia particolarmente grave sarà necessario sostituire il FAP con un componente originale o avventurarsi in costose e poco efficaci lavaggi, cotture o altri sistemi di rigenerazioni più o meno fantasiosi ed efficaci.

Nel caso in cui il cliente decida di riservare la vettura affetta da problemi alla valvola EGR o al filtro FAP ad un uso agonistico e non per circolazione su strada pubblica è possibile intervenire elettronicamente per escludere completamente i sistemi antinquinamento.

Il primo passo da fare è una diagnosi completa per accertare la causa che provoca la spia motore. Una volta aver appurato che i problemi sono legati al FAP o EGR è possibile intervenire rimappando la centralina e disattivando i sistemi difettosi.

Le centraline PCR 2.1 sono protette da password per evitare modifiche software, per poter eseguire interventi di tuning è possibile rimuovere il blocco antituning e si potrà procedere alla normale rimappatura.

Nel caso di interventi sul fap oltre alla modifica software in centralina è necessario intervenire fisicamente per eliminare il filtro nella marmitta. Ci sono varie opzioni, dal tubo diretto sostitutivo alla modifica dello scarico originale.

rimozione-fap-1.6-tdi

Quando si interviene sul software della centralina, oltre alle funzioni di rigenerazione FAP o chiusura valvola EGR e necessario disattivare i bit diagnostici che accendono le spie di avaria sul cruscotto e fanno entrare la macchina in recovery con prestazioni ridotte. GtrTuning, grazie all’utilizzo di software sempre aggiornati e di ultima generazione è in grado di eliminare selettivamente solo i codici errore legati a FAP e EGR lasciando il resto della diagnostica completamente attiva. Purtroppo se si usano programmi obsoleti la diagnostica viene disattivata a volte quasi totalmente e non sarà più possibile in caso di problemi eseguire una diagnosi sulla vettura rendendo le future riparazioni pressoché impossibili.

Un’altra butta abitudine, purtroppo spesso usata in caso di interventi in economia, è il famoso buco nel filtro. I diametri delle tubazioni di scarico dei moderni motori diesel sono circa 40/50mm, se viene eseguito un buco nella ceramica del filtro non sarà sufficiente a garantire il corretto flussaggio dei gas di scarico e la contropressione che si crea è letale per il turbo compressore. Un altro grande svantaggio del buco è la possibilità che si tappi nuovamente con le incrostazioni dei gas di scarico. Altre volte abbiamo trovato la ceramica dei filtri rotta a seguito della foratura ciò provoca rumore e prestazioni discontinue del motore.

Un’interessante upgrade in contemporanea alla riprogrammazione della centralina motore per disattivazione FAP o EGR e la rimappatura della centralina per incremento coppia e cavalli. I 1.6 TDI, nelle sue diverse declinazioni di potenza, sono limitate elettronicamente e tramite il tuning elettronico è possibile avere notevoli incrementi di prestazioni.

Nei test a banco abbiamo ottenuto incrementi fino a 40cv.

grafico-potenza-1.6-tdirullata_golf_1.6tdi