GTR Tuning » Novità » Soluzione problemi FAP DPF EGR e serbatoio additivo cerina su Ford Focus 1.6 TDCI

Soluzione problemi FAP DPF EGR e serbatoio additivo cerina su Ford Focus 1.6 TDCI

La Ford Focus e B-max 1.6 Tdci sono tra le vetture che riscontrano più problemi al sistema antinquinamento FAP DPF, di norma, superati i 120.000km si accende la fatidica spia motore e sul cruscotto compare il messaggio “guasto motore”.

focus_guasto_motore

Un altro problema molto diffuso per il filtro antiparticolato delle Ford Focus è la rottura del serbatoio della cerina, la centralina dell’additivo, il galleggiante sensore di livello o del tappo del serbatoio.

In questi casi la sostituzione del serbatoio o sacca della cerina originale è molto onerosa e implica comunque il rabbocco dell’additivo con un ulteriore costo. Su vetture chilometrate, dove il fap ha concluso il suo ciclo vitale, questi interventi sono spesso seguiti a breve distanza dall’intasamento del filtro con conseguente perdita di potenza, aumento dei consumi e rischi di rottura del motore per le frequenti mancate rigenerazioni con conseguente aumento e degrado olio motore.

eliminazione-spia-filtro-antiparticolatoproblemi_fap_ford_focus

Un’altro tallone d’Achille di questo sistema antinquinamento è la valvola EGR che troppo spesso si blocca a causo dello sporco e causa avarie motore, accensione di spie e ulteriore intasamento del filtro. Alcune volte capita che anche a seguito della sostituzione della valvola egr con una nuova o con una rigenerata si ripresentano comunque errori e malfunzionamenti.

Tramite la riprogrammazione della centralina è possibile escludere completamente il funzionamento della valvola EGR e nei casi più gravi è possibile disabilitare la valvola EGR e staccando il connettore.

eliminazione-fap-dpf-ford-focus-lombardiaserbatoio-cerina-focus

Con il bypass del filtro, esclusivamente per uso agonistico,  è possibile eliminare completamente le funzioni FAP DPF EGR e CERINA evitando così intasamenti, degrado olio e spie sul cruscotto.

Questa procedura conserva inalterato il funzionamento del catalizzatore originale, in questo modo non si hanno problemi di fumosità eccessiva, rumorosità, perdita di coppia ai bassi regimi, turbolag e cattivi odori dallo scarico.

Troppo spesso questi interventi vengono eseguiti in modo sommario, bucando il fap, rimuovendo sia fap che catalizzatore e anche peggio, eliminando completamente la diagnostica sulla vettura così, in caso di problemi, sarà impossibile risalirne alla causa.

Il famoso tubo sostituzione Fap Ford Focus o tubo sostitutivo filtro antiparticolato non è la soluzione migliore poiché si elimina completamente il catalizzatore facendo diventare la macchina euro 0 con tutti gli inconvenienti del caso come perdita di potenza ai bassi regimi per perdita contropressione, aumento della fumosità, cattivo odore allo scarico, valori opacimetro fuori norma.

Su queste vetture eseguiamo la media di 50 interventi all’anno ed abbiamo acquisito competenze necessarie a garantire un alto standard di qualità con soluzioni permanenti e definitive anche in caso di problemi al serbatoio della Cerina o EGR, senza più spie, l’intervento è completamente invisibile e garantisce un sostanzioso risparmio rispetto alla sostituzione con componenti nuovi o pulizie varie che troppo spesso portano a grandi esborsi economici e risultati insoddisfacenti con il filtro che si intasa dopo pochi chilometri.

In abbinamento al bypass del filtro antinquinamento è possibile abbinare una rimappatura della centralina per aumentare le prestazioni del motore.

Rimozione spie e fumo FAP e DPF

Contattateci per maggiori informazioni.